L’accompagnamento spirituale dei giovani. Verso una regola di vita

Anche i giovani faticano e si stancano… ma quanti sperano nel Signore riacquistano forza, mettono ali come aquile, corrono senza affannarsi, camminano senza stancarsi. (Isaia 40,30-31).
Ancora oggi Dio si rivela nella storia, parla alle nuove generazioni in maniera sorprendente, con bontà e pazienza, in modo diverso da come parlava alle generazioni precedenti. I risultati sono meno scontati e meno prevedibili, forse più commuoventi e più drammatici. Certamente si può anche non ascoltare la voce del Signore, e di fatto molti non la ascoltano, ma Dio guarda lontano e nonostante tutto scrive ancora nei cuori le sue parole più belle e più segrete, creando e ricreando vita.

Scarica PDF